closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Col 2022 ripartono gli sfratti. Centomila nuclei a rischio

Casa. Finisce il blocco dichiarato all’inizio della pandemia

Manifestazione anti-sfratti

Manifestazione anti-sfratti

Con l’anno nuovo finisce il blocco degli sfratti. La misura che di recente la Corte costituzionale ha giudicato legittima, riconoscendo al governo il potere di prendere misure d’emergenza per bilanciare il diritto alla proprietà con quello all’abitare, scade il primo gennaio. Da allora, è la stima di Unione inquilini, ci sono 100 mila sfratti che incombono. E altrettante sarebbero le esecuzioni immobiliari causate da insolvenza di mutui o debiti. «QUESTA SITUAZIONE ha cause strutturali – spiega Walter De Cesaris, segretario di Unione inquilini - derivanti dalla assenza di una politica sociale della casa, ulteriormente aggravata dalle conseguenze sociali ed economiche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.