closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Cogli la prima mela, Duda

SanaMente. Le mille contraddizioni della Polonia ospite all'Expo con il suo padiglione. Un'economia in ascesa e i venti razzisti delle recenti elezioni

«Fedelmente ho servito il Signore Iddio/ Quando ho piantato questo piccolo melo/L’ho piantato nel giardino vicino alla strada/ per la quale verrà il mio amato/ E non era ancora un’ora, che cresceva il piccolo melo/ già il mio piccolo melo attecchiva/ Già il mio piccolo melo aveva un anno/ già il mio piccolo melo prosperava». Le strofe de Il piccolo melo appartengono a un libro, Canti popolari polacchi, tradotto in italiano nel 1932. Perché scomodare pagine così vecchie e una canzone dai versi non certo memorabili, parlando della Polonia a Expo 2015? La riposta si articola su tre fronti. Economico,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.