closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Coarelli e i segreti dei galati morenti

«La gloria dei vinti»: mostra a Palazzo Altemps (più una monografia). I donari scultorei voluti da Attalo I nel III secolo a.C. per celebrare il trionfo sui Galati in una mostra di felici ipotesi con colpo di teatro

Statua di Amazzone morta, Napoli, Museo Archeologico

Statua di Amazzone morta, Napoli, Museo Archeologico

Tra i regni ellenistici formatisi in seguito alla morte di Alessandro Magno (323 a. C.), quello di Pergamo fu, per dimensioni, tra i più piccoli e acquisì la sua indipendenza relativamente tardi rispetto agli altri, ma in poco tempo si guadagnò fama e prestigio. Il primo dinasta che poté fregiarsi del titolo di re fu Attalo I (241-197 a. C.) e lo acquisì – come racconta lo storico Polibio nell’elogio a lui dedicato – dopo aver sconfitto i Galati d’Asia verso il 240 a.C., popolazioni celtiche che si erano stanziate nel cu<CW-17>ore dell’odierna Turchia, tra l’altro dopo aver saccheggiato il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.