closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

CO2 Eni, non c’è mandato di cattura

Ambiente. Su iniziativa del M5S e grazie alla campagna degli ambientalisti, il progetto di cattura e stoccaggio di C02 sotto il mare di Ravenna non sarà finanziato con i soldi del Recovery Plan. Protestano il Pd e i sindacati

Fuori il Ccs dal Recovery Plan. Quello che era uno slogan si è trasformato in realtà. Il progetto di Eni di immagazzinare tonnellate e tonnellate di anidride carbonica sotto il mare al largo di Ravenna non sarà finanziato con soldi europei. La presenza del Ccs - acronimo di Carbon Capture and Storage, cattura e stoccaggio della Co2 - è infatti sparita dall’ultima versione del «Piano nazionale di ripresa e resilienza» (Pnrr). Un risultato che il mondo ambientalista ed ecologista festeggia. Tenendo però alta la guardia per evitare possibili ribaltoni dell’ultimo minuto. Perché l’Italia ha tempo fino a febbraio per ritoccare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi