closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Accordo sulla crisi climatica, ma il patto di Parigi è lontano

Consiglio europeo. Emissioni di Co2 ridotte del 55% entro il 2030. Compromesso con Polonia e Ungheria

Per la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, è «un grande modo per celebrare i 5 anni dall’Accordo di Parigi», a cui oggi l’Onu rende omaggio con un summit (video) sul clima. La Ue porta così all’Onu quello che definisce un «grande successo»: i 27 si sono messi d’accordo all’unanimità per ridurre le emissioni di Co2 «di almeno il 55%» (rispetto al 1990) entro il 2030 (prima l’obiettivo era meno 40%), per arrivare alla neutralità climatica nel 2050. Un terzo del Recovery Fund, inoltre, dovrà essere destinato a investimenti sostenibili. Adesso il Consiglio dovrà però fare i conti con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi