closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Città gentrificate? Un’invasione aliena ci seppellirà

NARRAZIONI. L’anticipazione dall’Almanacco 2017 di Alfabeta2, a cura di Nanni Balestrini, Maria Teresa Carbone e Andrea Cortellessa, di prossima uscita per DeriveApprodi

Un fotogramma tratto da «Mars attacks», di Tim Burton (1996)

Un fotogramma tratto da «Mars attacks», di Tim Burton (1996)

Roma è invasa dagli zombi, la popolazione è quasi azzerata. Katja e Secco, amici di Zero, stanno raccogliendo i superstiti e le scorte per scappare, quando Ermete gli punta contro il fucile: «Questa non sarà mai una terra di fottute apericene. Quantevveroiddio Rebibbia non sarà il nuovo Pigneto! Saremo noi a difendere questo quartiere da zombi e hipster». Ecco, l’equazione tra zombi e gentrification è il picco assoluto di Dodici, il fantasy di Zerocalcare. Secondo Ermete l’invasione di zombi è solo un complotto per cacciare la gente del posto e sostituirla con una popolazione molto più spregevole, quella dei bonghi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.