closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Cina, le insofferenze che precedono il sesto Plenum del Pcc

Covid, razionamenti e blackout. Le chiusure sono continue, improvvise e cominciano ad affaticare una popolazione che richiede una «convivenza» con il virus senza più snaturare la propria esistenza

I media statali cinesi stanno preparando il terreno per il Sesto Plenum del Pcc che comincerà lunedì 8 novembre. Allo stesso tempo, seppure con molto tatto, stanno registrando alcune insofferenze della popolazione cinese per una situazione interna carica di tensioni. L'appuntamento del Partito è preparato con documenti che lasciano intendere una definitiva consacrazione di Xi Jinping alla stregua di Mao e Deng, attribuendogli anche la battaglia contro il Covid come una sorta di merito «militare» così da dotare anche l'attuale leader di una vittoria come fu quella rivoluzionaria per Mao e Deng. Ma proprio la pandemia comincia a essere un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.