closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'inchiesta

Cina, Iran e Iraq sul triste podio dei paesi boia

Il Rapporto 2014 di Nessuno Tocchi Caino, pubblicato dai tipi di Reality Book, analizza la pena capitale dei dei primi tre Paesi che nel 2013 hanno compiuto più esecuzioni nel mondo. Cina «Anche se la pena di morte continua a essere considerata in Cina un segreto di Stato, negli ultimi anni si sono succedute notizie, anche di fonte ufficiale, in base alle quali condanne a morte ed esecuzioni sarebbero via via diminuite rispetto all’anno precedente. Tale diminuzione è stata più significativa a partire dal 1° gennaio 2007, quando è entrata in vigore la riforma in base alla quale ogni condanna...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi