closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'inchiesta

Cibo trasparente con l’ «etichetta narrante»

Alimentazione. Un sistema (e una proposta di legge) per difendere i consumatori dalle frodi ecomafiose. E ora anche dall'incombente Trattato transatlantico sul commercio e sugli investimenti

Un esempio di prodotti con

Un esempio di prodotti con "etichette pianesiane"

Da pochi giorni si è concluso a Torino il Salone del gusto Terra Madre - Slow Food. Fra le centinaia di eventi, degustazioni e dibattiti che affollano, come ogni anno, la kermesse torinese, particolarmente interessante è stato l’incontro «La trasparenza è un’autentica rivoluzione», dove Piero Sardo e Luca Cavazzoni hanno presentato il progetto «etichetta narrante». Il movimento Slow Food, in collaborazione con la cooperativa Alce Nero, sta finalmente ragionando su come proteggere le produzione dei famosi presidi, attraverso un’etichetta che descriva dove, come e da chi una fragola di Tortona, un pistacchio di Bronte, un melone di Paceco, un suino...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.