closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Ciao Alberto, socialista e gentiluomo

Alberto La Volpe ci lascia un grande vuoto, in una stagione già di per sé orrenda, in cui via via vengono meno alcuni dei riferimenti decisivi di un lungo ciclo di anni. Ecco, Alberto va collocato esattamente al vertice dell’immaginario dei ricordi, ora che ci ha lasciato dopo le complicazioni di una difficile operazione cardiaca. Ma fino a qualche giorno fa sorrideva ancora a chi lo andava a trovare, pure stremato e sorretto dall’ossigeno. E attorniato dall’amore della sua bella famiglia, cui facciamo condoglianze sentite prive di ogni retorica. Il “direttore” fu tante cose, nel corso di una vita tanto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.