closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Chimamanda Ngozi Adichie, lamento filiale per un congedo mancato

Scrittrici nigeriane. Ricordando l’amata figura del padre, scomparso durante la pandemia, Chimamanda Adichie rende omaggio a una intera generazione di intellettuali africani: «Appunti sul dolore», da Einaudi

Il 10 giugno 2020, all’età di ottantotto anni, muore a Abba, casa natale di una famiglia agiata della Nigeria sudorientale (ex-Biafra), il padre di Chimamanda Ngozi Adichie, scrittrice «afropolitana» tra le più note, residente da anni negli Stati Uniti. Era «un uomo gentile e un gentiluomo», primogenito di una élite intellettuale minoritaria in Nigeria perché di etnia igbo e di religione cattolica, il primo professore di Statistica dell’era post indipendenza, che insegnò a lungo alla University of Nigeria di cui è stato anche prorettore. Il lutto tramite Zoom La sua morte, improvvisa e lontana dagli affetti e dalla cura di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.