closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Chiamparino a valanga

Piemonte. La coalizione dell’ex sindaco conquista la maggioranza in Consiglio, 5Stelle al palo. Seconda posizione per il forzista Pichetto. E Mauro Filingeri non fa come Tsipras

Sergio Chiamparino

Sergio Chiamparino

Effetto Renzi. O effetto Chiamparino. Questione di punti di vista, ma la sostanza non cambia: anche in Piemonte trionfa il Partito democratico, e il Movimento 5Stelle fa flop. Alla vigilia, in molti erano pronti a scommettere su un testa-a-testa fra l’ex sindaco di Torino e il giovane medico Davide Bono, consigliere pentastellato uscente. I meno pessimisti fra i democratici erano convinti che il loro «cavallo di razza» avrebbe vinto, ma probabilmente senza riuscire a conquistare la maggioranza di seggi nel Consiglio regionale. Nulla di tutto ciò: l’affermazione di Chiamparino è oltre le aspettative, e i grillini sono addirittura al terzo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi