closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Chiamparino a valanga

Piemonte. La coalizione dell’ex sindaco conquista la maggioranza in Consiglio, 5Stelle al palo. Seconda posizione per il forzista Pichetto. E Mauro Filingeri non fa come Tsipras

Sergio Chiamparino

Sergio Chiamparino

Effetto Renzi. O effetto Chiamparino. Questione di punti di vista, ma la sostanza non cambia: anche in Piemonte trionfa il Partito democratico, e il Movimento 5Stelle fa flop. Alla vigilia, in molti erano pronti a scommettere su un testa-a-testa fra l’ex sindaco di Torino e il giovane medico Davide Bono, consigliere pentastellato uscente. I meno pessimisti fra i democratici erano convinti che il loro «cavallo di razza» avrebbe vinto, ma probabilmente senza riuscire a conquistare la maggioranza di seggi nel Consiglio regionale. Nulla di tutto ciò: l’affermazione di Chiamparino è oltre le aspettative, e i grillini sono addirittura al terzo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.