closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Chi sono i naxaliti e perché vogliono boicottare le elezioni in India?

India. Conversazione con Alpa Shah, antropologa, scrittrice, considerata tra i massimi esperti di questa infinita guerriglia in India nel nome di Mao . Questa sera, 12 maggio, ore 21, alla Libreria Trebisonda di Torino ci sarà la presentazione del suo ultimo libro “Marcia Notturna, Nel cuore della guerriglia rivoluzionaria indiana”, Ed Meltemi

Stanno per concludersi le consultazioni elettorali più lunghe e “partecipate” del pianeta: iniziate un mese fa esatto, 11 aprile, l'ultima tornata si inaugura domani fino il 19 maggio, il 23 avrà inizio la conta dei voti, dopo ben sette fasi in più tornate successive perché tutte le 543 circoscrizioni possano votare. Indubbiamente “grande esercizio di democrazia”, come sono state definite: 830 gli aventi diritto al voto nel 2014; oltre 900 milioni quest'anno…e anche quest'anno funestate dalla raffica di attentati sferrati dai Naxaliti nelle zone centrali dell'India che coincidono con quelle tribali e mirerarie, le loro roccaforti. E' successo alla vigilia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi