closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Chi paga la «nuova normalità» del Pcc

Cina. Il rallentamento della crescita penalizza i paesi che esportano materie prime (Russia, Brasile)

Nel 2014 un nuovo boom. La Cina, dopo la crisi europea ha cominciato uno shopping di acquisizioni e investimenti, sfruttando la possibilità di accedere a tanti asset a prezzi bassi. Nel corso del 2014 sono state 79 le offerte pubbliche di acquisto in Europa da parte dei cinesi, mentre i cinque affari più grandi realizzati da investitori cinesi in Europa sono stati del valore di 6,6 miliardi di sterline nel 2014, rispetto al 1,4 miliardi di sterline delle imprese europee, come riportato dal britannico Telegraph. «Nessuna azienda europea o fondo di private equity ha mai fatto un affare più grande...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.