closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Check Point San Luigi, dove si scambiano i profughi

Ventimiglia. La Francia continua a braccare i migranti per riportarli nella cittadina ligure. La situazione di stallo si fa sempre più drammatica, sono ancora più di cento i profughi che hanno scelto gli scogli come riparo in attesa che l'Europa prenda una decisione che non vuole prendere. Nel frattempo, a Milano, David Cameron e Matteo Renzi fingono di aver trovato qualche accordo per contrastare gli sbarchi dalla Libia

Chi non ha mai dormito su uno scoglio, per rendicontare la situazione alla scogliera di Ponte San Ludovico, al confine tra Italia e Francia, potrebbe anche sostenere che la quinta notte è stata tranquilla. Nessuna tensione. Significa che la polizia almeno ieri non ha maltrattato le cento persone che ormai da quasi una settimana con la loro stessa presenza si ostinano a dare pugni in faccia a un’Europa, come direbbe il ministro Alfano, che non riesce a provare nemmeno un briciolo di dolore. I migranti ormai farebbero bene a lasciare la scogliera, il sole picchia, la notte spacca le ossa,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.