closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Che la pace sia con Sarajevo

Il pontefice in Bosnia Erzegovina. Papa Francesco arriva oggi nella capitale di un paese diviso, ancora in attesa di giustizia e riconciliazione a venti anni dall’Accordo di Dayton che mise fine alla guerra. «Vengo per sostenere il dialogo interreligioso»

Ultimi ritocchi  alla sedia che attende il pONTEFICE  a Sarajevo. L’ha scolpita nel legno l’artista Edin Hajderovac

Ultimi ritocchi alla sedia che attende il pONTEFICE a Sarajevo. L’ha scolpita nel legno l’artista Edin Hajderovac

È un viaggio breve ma con un programma fitto e dai contenuti densi quello che compie oggi papa Francesco a Sarajevo, capitale della Bosnia-Erzegovina. Venti anni fa, nel novembre 1995, fu stipulato l’Accordo di Dayton che pose formalmente fine alla guerra che da tre anni (1992-1995) insanguinava la Bosnia (e del più ampio conflitto balcanico vanno sempre ricordate le responsabilità del Vaticano che fu tra i primi a riconoscere la secessione e l’indipendenza della Croazia dalla Jugoslavia). Ma pochi giorni dopo la visita del papa ricorrerà anche il ventesimo anniversario del genocidio di Srebrenica, l’11 luglio 1995, quando migliaia di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.