closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Cgil, nuova segreteria senza la minoranza

Corso D'Italia. Tra le new entry c'è Baseotto. Non c’è posto per i "landiniani" nel cerchio magico. Nodo rinviato alla Conferenza 2015

La nuova segreteria della Cgil, il

La nuova segreteria della Cgil, il "governo" guidato da Susanna Camusso

C’è anche Nino Baseotto, ex segretario della Cgil lombarda, tra le new entry della segreteria confederale Cgil. Nei giorni dello scontro al Congresso, a fine marzo, il sindacalista milanese aveva firmato una pesante lettera di attacco a Maurizio Landini (insieme a Claudio Di Berardino, del Lazio), pubblicata a pagamento su L’Unità. Ora andrà ad affiancare Susanna Camusso nel "governo" che guida la Cgil, con un chiaro segnale di contrapposizione rispetto alla minoranza. Minoranza che non ha avuto posto dentro l’esecutivo di Corso D’Italia: «Lo hanno escluso gli stessi interessati», ha spiegato in conferenza stampa Susanna Camusso, aggiungendo che al problema...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi