closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Ceuta, al via espulsioni di massa dei migranti

Merce di scambio. Più di 5.000 persone già rimpatriate dalla polizia spagnola. Minori compresi

La situazione alla frontiera fra Marocco e Spagna era ieri più tranquilla e il regno alawide sembra aver deciso di riprendere il controllo dei passi frontalieri con le due città spagnole di Ceuta e Melilla. «I tentativi di entrare sono molto inferiori da stanotte», facevano sapere fonti della polizia. Secondo fonti governative, circa 5.600 delle 8.000 persone che avevano raggiunto le spiagge di Ceuta nelle 48 ore precedenti ieri sono tornate sui propri passi, o volontariamente o riaccompagnate dalle forze dell’ordine. Compresi moltissimi minori, come hanno denunciato diversi mezzi di comunicazione, tra cui eldiario.es, che ha verificato come i soldati...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi