closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

C’era una volta Antonio Pinna

In margine al caso Pasolini. La storia del meccanico dell'Alfa utilizzata per uccidere il poeta

Il Clan dei Marsigliesi imperversa a Roma negli anni '70, ne è padrona fino all'avvicendamento della Banda della Magliana che ufficializzerà il suo 'debutto in società' nel 1977. La vulgata parla della Banda delle tre B (Bellicini Berenguer, Bergamelli) come di un consorzio criminale dove i tre non agiscono sempre di concerto se non per le imprese eclatanti. Ma sbaglia nel tratteggiare il carattere dei tre. BERENGUER, che ha i tratti del bel tenebroso, strafottente con i poliziotti che lo arrestano, è in verità un vigliacco, un pavido, uno che -quando può- manda avanti gli altri, un pauroso dalla faccia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.