closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Censura e comizi-cluster, Modi si fa scudo con le bugie

India. Il governo elenca misure inesistenti mentre il Paese conta oltre 3mila morti al giorno. A media e cittadini vietato parlare della crisi pandemica e della sua gestione, mentre la campagna elettorale va avanti come niente fosse

In fila per la distribuzione gratuita di riso nella città indiana di Hyderabad

In fila per la distribuzione gratuita di riso nella città indiana di Hyderabad

Di crisi pandemiche come questa ne viene «una ogni cento anni» e rappresenta una «grande sfida per tutto il mondo». Si apre così il comunicato diffuso dal consiglio dei ministri indiano dopo la prima riunione a tema Covid19 dall’inizio della seconda ondata, dopo che ieri i nuovi contagiati sfioravano ufficialmente quota 387mila, per 3.498 morti. Cifre ufficiali che epidemiologi di mezzo mondo, indiani e non, ritengono siano almeno da decuplicare per avere una misura approssimativa e verosimile del disastro pandemico in corso in India. LE NOTE DELLA PRIMA riunione, pubblicate sul sito del governo indiano, mettono in fila attenuanti da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.