closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Cecoslovacchia, dalle proteste alle liberalizzazioni

Praga, novembre 1989

Praga, novembre 1989

Gli eventi che portarono alla caduta del regime socialista in Cecoslovacchia partirono nel gennaio ’89, quando furono represse dalla polizia le commemorazioni del sacrificio di Jan Palach. Le proteste proseguirono per tutto l’anno ed ebbero l’apice il 17 novembre, quando il corteo in memoria degli studenti cechi uccisi durante l’occupazione nazista fu caricato dalla polizia sul Corso nazionale a Praga. Pochi giorni dopo si formò la piattaforma Forum civico, che concordò con il Partito Comunista il passaggio di potere. Il 29 dicembre l’allora parlamento comunista elesse presidente della repubblica Václav Havel. Le prime elezioni plurali furono convocate per giugno 1990....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.