closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Cda nel vicolo cieco, e il centrodestra si disintegra

Presidenza Rai. Il conflitto rischia di coinvolgere il Capo dello Stato. E intanto scoppia lo scandalo del figlio di Marcello Foa nello staff comunicazione di Salvini

Stallo era e stallo resta. Il cda, riunitosi di nuovo ieri mattina, non ha potuto far altro che prendere atto dell'impossibilità di fare qualcosa. La consigliera in quota Pd Borioni ha proposto di eleggere un nuovo presidente. Ipotesi cassata seduta stante: senza accordo preventivo non prenderebbe i voti della Vigilanza. Foa, ormai consigliere anziano, aspetta «le decisioni dell'azionista», cioè del ministro Tria il quale a propria volta aspetta. Non ha alcuna intenzione di muovere un passo senza un preventivo accordo tra i partiti che metta un eventuale nuovo consigliere indicato dal tesoro e candidato alla presidenza al riparo dalla fucilazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.