closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Catania, Salvini «sequestra» Toninelli. Che non ricorda

Caso Gregoretti. L’udienza preliminare è stata aggiornata al prossimo 28 gennaio con una seduta in trasferta, a Roma. A palazzo Chigi sarà sentito il presidente del consiglio Giuseppe Conte

Il processo a Messina sul caso Gregoretti

Il processo a Messina sul caso Gregoretti

Da indagato per sequestro di persona nell’inchiesta sul «caso Gregoretti» con 131 migranti tenuti per sei giorni a fine dello scorso luglio a bordo dell’imbarcazione militare prima dell’ok allo sbarco, Salvini, nel giorno dell’udienza a Catania come teste di due ex ministri, sceglie il gioco che conosce meglio: quello dell’attacco. E così, appoggiato dal suo legale, Giulia Bongiorno, prova a ribaltare i riflettori su Toninelli, sentito dal gup Nunzio Sarpietro, che deve decidere sul rinvio a giudizio del leader della Lega. Per due ore l’ex ministro ai Trasporti è stato sottoposto al fuoco di fila dell'avvocato Bongiorno, che gli ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.