closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Castagne, il pane dei poveri che non si usa più

Le castagne sono ormai ridotte a poco più di una curiosità gastronomica, disponibile solo tra fine ottobre e le prime settimane di novembre. Almeno fino ad ora. Una malattia fungina, il marciume bruno (o marciume gessoso) delle castagne, sta preoccupando da anni i castanicoltori, i ricercatori e i servizi fitosanitari in diverse regioni italiane. Sono lontani i tempi nei quali questo alimento, assai nutriente, era noto come «il pane dei poveri»: in molte zone montuose o collinari (soprattutto in Appennino) le castagne sono state per secoli un vero e proprio cibo di base, riuscendo a sostituire in tutto e per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.