closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Caso Skripal, come promesso Mosca caccia 23 diplomatici britannici

Russia vs Regno unito. Ammonimento del Cremlino: «L’Occidente ha dato il via a un gioco molto pericoloso»

Membro della squadra militare inlgese che indaga sul tentato avvelenamento di Skripal

Membro della squadra militare inlgese che indaga sul tentato avvelenamento di Skripal

Come promesso già da un paio di giorni da Sergey Lavrov, il capo della diplomazia del Cremlino, è arrivata la ritorsione russa all’espulsione di 23 diplomatici russi dalla Gran Bretagna in seguito del caso di avvelenamento chimico dell’ex agente segreto russo Sergey Skripal e di sua figlia Yulia il 4 marzo corso. ED È STATA UNA REPLICA simmetrica e anche forse anche qualcosa di più. Ventitré funzionari degli uffici consolari inglesi Mosca e San Pietroburgo ieri mattina sono state informate dal governo russo di essere «persona non grata» e dovranno fare a breve le valigie. Questa misura avrà come conseguenza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.