closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Case ai rom, è scontro tra Orlando e il Viminale

Palermo. Il Comune assegna due ville sequestrate alla mafia. Rivolta nel quartiere

C'è un duro scontro politico sotterraneo dietro a quanto sta accadendo a Palermo. Se la facciata è rappresentata da un gruppo di residenti che al grido «abbiamo paura» è scesa in strada per ostacolare l'arrivo di una ventina di rom nel loro quartiere, perlopiù bambini, la verità, che filtra dalle stanze dei bottoni, è quella di un braccio di ferro in atto tra il Viminale, in costante contatto con la Prefettura, e Leoluca Orlando. A Roma non sarebbe affatto piaciuta la linea soft adottata dal sindaco per la collocazione delle famiglie rom sgomberate dal campo nomadi della Favorita dopo il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.