closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Carrère e Cameron, due star della ribalta letteraria

Mantova 2013. Il Festivaletteratura sconta il suo essere diventato tradizione. Ma restano da non perdere gli incontri pubblici con l'autore di "Un giorno questo dolore ti sarà utile" e "Limonov"

Gilbert Garcin

Gilbert Garcin

Come tutte le avanguardie, anche il Festivaletteratura di Mantova si è fatto tradizione, un passaggio consumatosi velocemente, mentre nei sedici anni scorsi guadagnava suo malgrado proseliti, ormai un profluvio di festival, molti dei quali cattivi imitatori ma avvantaggiati dall’essersi ritagliati una data nel lungo calendario della buona stagione che precede la scadenza mantovana. Tutti i fine settimana da marzo a settembre sono, infatti, e già da anni, monopolizzati da rassegne letterarie, filosofiche, matematiche, artistiche, spettacolari, per tacere delle più modaiole declinazioni della cosiddetta cultura gastronomica, così che troppo spesso chi arriva a Mantova è già stato in Italia nel corso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi