closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Caro giudice di pace ti scrivo…»

Immigrati. Nuova protesta nel Cie romano di Ponte Galeria

Visto che i giudici di pace non ascoltano, speriamo almeno che abbiano il tempo di leggere. E' l'idea con cui una settantina di immigrati - in maggioranza slavi e africani - detenuti nel Centro di identificazione ed espulsione romano di Ponte Galeria ha deciso di avviare una nuova protesta scrivendo ognuno di loro una lettera al giudice di pace che continua a prorogare la loro detenzione. «La nostra è una protesta pacifica che abbiamo deciso di fare perché quando veniamo portati davanti al giudice il più delle volte non riusciamo neanche a parlare, a spiegare le nostre vite che subito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.