closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Cari produttori bio, chi di voi vuole il nostro marchio?

Immaginate di trovarvi in un paese europeo di cui non conoscete la lingua, ad esempio in Estonia, e di dover fare acquisti alimentari: su che base fareste le vostre scelte? Potreste cercare prodotti Dop o Igp, ma purtroppo in Estonia esiste un’unica Igp ed è un alcolico. Oppure potreste scegliere i prodotti più cari affidandovi al prezzo come indicatore di qualità, ma non avreste raggiunto lo scopo: il prezzo non ci dà alcuna garanzia sulle filiere e sulla sanità delle materie prime. I consumatori più avveduti avranno già trovato la soluzione: acquistare prodotti con la fogliolina verde della Comunità europea,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi