closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Carceri, la riforma di Cartabia affidata ad un «tavolo di lavoro»

Non una nuova commissione ma un gruppo di esperti che opererà sul regolamento

La ministra Marta Cartabia a San Vittore nel 2018

La ministra Marta Cartabia a San Vittore nel 2018

Consapevole ormai che, come affermano i maggiori esperti dell’universo carcerario, le riforme nel campo della detenzione e della vita in carcere si fanno più efficacemente e più facilmente in sede operativa, agendo con dispositivi amministrativi e regolamentari, la ministra della Giustizia Marta Cartabia ha firmato ieri la costituzione di un gruppo di lavoro ad hoc. Non un’altra "Commissione Giostra", come nel 2013 la volle l’allora ministra Cancellieri, né un altro gruppo di lavoro che avvii - come fece meritoriamente il ministro Orlando, purtroppo senza vittoria - un piano per una legge di riforma. Con una maggioranza politica come quella che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.