closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Carceri, Cartabia incontra i sindacati «per una riforma del sistema»

Giustizia. La ministra: «Non perdiamo l’occasione». Il 15 convocati i provveditorati. Coinvolto anche Draghi

L'incontro di ieri, in via Arenula, delal minisrta Cartabia con i sindacati dell'amministrazione penitenziaria

L'incontro di ieri, in via Arenula, delal minisrta Cartabia con i sindacati dell'amministrazione penitenziaria

«Non intendo lasciar cadere le riflessioni che stanno emergendo sul carcere in questi giorni, ne ho parlato anche con il presidente del Consiglio, Mario Draghi. Non bisogna perdere l’occasione per il rinnovamento di un comparto così cruciale a vari livelli. Alcuni sull’immediato, altri richiedono riflessioni più ampie, a più lungo periodo». La ministra Cartabia ha spiegato così perché ha voluto convocare ieri le 24 organizzazioni sindacali dell’amministrazione penitenziaria (non solo quelle della sicurezza), per un incontro via web. In via Arenula, insieme a lei c’erano il capo del Dap Petralia, i due sottosegretari Sisto e Macina, il Garante dei detenuti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.