closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Carcere senza processo, diffuso ovunque in Medio oriente anche in Israele

Diritti Umani. Dall'Egitto all'Arabia saudita, dall'Iran alla Turchia ma gli arresti indiscriminati seguiti da lunghe detenzioni senza processo sono praticati anche dall'esercito israeliano contro i palestinesi

L’arresto cautelare è l’espressione elegante che in Medio oriente definisce la detenzione arbitraria, spesso non seguita da un processo, e abbinata a torture, maltrattamenti e abusi di ogni genere. La vicenda di Patrick Zaki è servita a puntare i riflettori sulla situazione dei diritti umani in Egitto dove, secondo i dati in possesso da Human Rights Watch, sarebbero circa 60mila i cittadini incarcerati per motivi politici – uno dei più noti è Alaa Abdel El Fattah, protagonista nel 2011 della rivolta contro il presidente Hosni Mubarak –, non pochi dei quali sono soggetti a torture in centinaia di luoghi di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.