closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Carcere, Palma: «A Torino il reparto psichiatrico in condizioni inaccettabili»

La denuncia del Garante sulla situazione riscontrata nel centro clinico dell'istituto "Lorusso e Cutugno". Magi (+Europa) presenta interrogazione ai ministri Cartabia e Speranza

Torino, il carcere

Torino, il carcere "Lorusso e Cotugno"

«Materassi scaduti e letti privi di lenzuola. Utilizzo di una "cella liscia" in condizioni strutturali e igieniche inaccettabili con water a vista e priva di lavabo. Mancanza di ogni attenzione trattamentale nei confronti delle persone ristrette». Il Garante nazionale dei detenuti Mauro Palma ha denunciato ieri, con una nota formale, le condizioni del Reparto "Sestante" del carcere "Lorusso e Cutugno" di Torino adibito a struttura sanitaria per i detenuti affetti da patologie psichiatriche, e l’inadempienza dell’amministrazione penitenziaria. Dopo ben 7 visite, tra l’ottobre 2017 e il giugno 2021, le «raccomandazioni formulate e nonostante le continue sollecitazioni», «l’unico sostanziale passo avanti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.