closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Capitolo 3 Freelance da reporter a regista

A Fuller Life. In giro negli States per raccontare la depressione, Samuel Fuller si imbatte negli uomini incappucciati del Ku Klux Klan

  La sapevo lunga sul crimine nelle grandi città e sulle esecuzioni di stato. Ma Filadelfia, Chicago, San Francisco - e tutto cio’ che si estendeva tra di loro – per me erano solo nomi sulla mappa.   Pensai che avrei potuto andarmene, e attraversare il paese come reporter freelance.   Mark Twain, uno dei mie eroi, si era impegnato a conoscere le persone e i luoghi che avevano reso grande il suo paese navigando il Mississippi. Era ora che anch’io guadagnassi un po’ d’esperienza di prima mano dell’America. Cominciai facendo l’autostop sui camion, o saltando a bordo di treni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi