closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Capitale naturale» all’italiana

Italia. In discussione alla Camera il «collegato ambientale»: i rischi di un Comitato controllato dal governo

L’iter del disegno di legge intitolato "Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali", partito a febbraio 2014 (con il governo Letta) come collegato ambientale alla legge di stabilità 2014, è giunto – dopo l’approvazione dalla Camera a novembre scorso – alla fase dell’esame e votazione degli emendamenti da parte della Commissione Territorio, ambiente, beni ambientali del Senato. L’articolo 50 del ddl istituisce il Comitato per il capitale naturale. Belle parole. Ma la fregatura è sempre dietro l’angolo, e prima di cedere alla tentazione di esultare, riteniamo sia opportuno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.