closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Capello: «L’Italia non c’è? Peccato, grave perdita economica»

Intervista. L'ex ct della nazionale russa analizza l'esclusione degli Azzurri, spiega i limiti della squadra di casa e fa i suoi pronostici per la vittoria finale

Fabio Capello ai Mondiali del 2014, quando allenava la Russia

Fabio Capello ai Mondiali del 2014, quando allenava la Russia

Fabio Capello, è stato uno dei più grandi protagonisti del calcio italiano e mondiale del secondo dopoguerra. Centrocampista di Spal, Roma, Juventus e Milan, ha vestito anche la maglia della nazionale, segnando, tra l'altro, la rete storica che permise all'Italia per la prima volta di vincere a Wembley contro l'Inghilterra nel 1973. In seguito è stato tecnico tra l'altro del Milan, della Juventus e del Real Madrid vincendo vari scudetti e una Champion League. È stato anche selezionatore delle nazionali inglese e russa. C'è grande delusione tra i tifosi, anche tra quelli russi, per il fatto che l'Italia non parteciperà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.