closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Caos Vaccini, per Fontana è colpa dell’Aria cattiva

Lombardia. Il presidente addossa le responsabilità ai vertici della centrale acquisti della regione: «Il cda si dimetta o commissario tutto»

La ricerca del capro espiatorio è diventata lo sport più diffuso nei palazzi del potere della regione Lombardia dove la politica si auto-assolve sempre e a pagare sono perlopiù i tecnici. Il campione assoluto di auto-assoluzioni è il presidente lombardo Attilio Fontana - inamovibile perché significherebbe andare a elezioni anticipate - che anche questa volta ha scaricato il disastro della campagna di vaccinazione degli over 80 sul cda di Aria Spa, l’azienda regionale che si occupa degli acquisti e che gestisce il sistema informatico di prenotazione del vaccino. Fontana non è andato oltre la richiesta di dimissioni del cda, mantenendo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.