closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Canzoni, lavoro, festa e Resistenza

Note sparse. Riccardo Tesi orienta a sud questo nuovo omaggio alla musica popolare con un parterre di eccellenza

Il concerto al Festival di Spoleto del ‘64, ideato da Roberto Leydi, segnò un’epoca e l’inizio di quel movimento possente, spesso trascurato dai grandi media, che è il folk revival. Eredità diretta e pulsante di un altro mondo, non teca museale di supposte e mai esistite «età dell’oro». Bella Ciao, lo spettacolo e la canzone, hanno segnato più di un’era. Nel 2015 Riccardo Tesi riprese le redini di quello spettacolo dirompente, scandendone il mezzo secolo con una straordinaria operazione di recupero di quelle canzoni che hanno fatto da sistema nervoso centrale alla creatività popolare. Canzoni dove si parlava di lavoro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.