closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Cantone, la Diaz e i deboli anticorpi della polizia

La lettera. Il Comitato verità e giustizia per Genova replica al capo dell’anticrimine Cantone

Giovani alla scuola Diaz nel 2001 cercano di recuperare le proprie cose dopo il massacro

Giovani alla scuola Diaz nel 2001 cercano di recuperare le proprie cose dopo il massacro

Caro manifesto, ho letto con preoccupazione la lettera di Raffaele Cantone pubblicata il 15 maggio. Il capo dell’Autorità Anticrimine, per spiegare meglio una sua recente (e a mio avviso infelice) uscita sulla sentenza della Corte europea di Strasburgo sulle torture alla Diaz, dice a un certo punto, dopo avere menzionato e definito “vergognosi” i casi Diaz, Aldrovandi e Cucchi, che “in Italia non si sono coperti questi fatti, li si è perseguiti - a volte con difficoltà ma comunque in modo da raggiungere quasi sempre la verità - giungendo anche, nelle vicende che riguardano Genova, a condanne e successive espulsioni dalla polizia di soggetti destinati anche a radiose carriere”....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.