closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Cannabis terapeutica, assolto Walter De Benedetto

Giustizia. La cura viene prima dei divieti. Il tribunale di Arezzo giudica non punibile l’uomo disabile

Roma, manifestazione dei Radicali Italiani in supporto di Walter De Benedetto

Roma, manifestazione dei Radicali Italiani in supporto di Walter De Benedetto

«Assolto perché il fatto non sussite». Malgrado 15 piante di marijuana e 800 grammi di infiorescenze messe già ad essiccare. Walter De Benedetto è soddisfatto, «non solo per me ma anche per tutti coloro che vivono nelle mie stesse difficoltà». Tira un sospiro di sollievo, il 50enne che vive su un sedia a rotelle per colpa di una devastante artrite reumatoide, e che rischiava fino a quattro anni di carcere; ringrazia i tanti che lo hanno sostenuto e che ancora ieri hanno organizzato sit-in in 18 città italiane, oltre che davanti al tribunale di Arezzo dove si è tenuta l’udienza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi