closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Campi profughi nelle stazioni

Roma e Milano. Nel capoluogo lombardo eritrei ed etiopi assistiti da Regione, Comune e volontari della Cri. Nella capitale interviene la polizia e ne ferma diciotto

Migranti alla stazione Tiburtina di Roma. Sopra: profughi assistti alla stazione di Milano

Migranti alla stazione Tiburtina di Roma. Sopra: profughi assistti alla stazione di Milano

Finché hanno potuto hanno cercato rifugio nel parcheggio dei pullman antistante la stazione Tiburina a Roma, un po’ d’ombra sotto i pochi alberi, cartoni stesi sull’asfalto dove da giorni dormono uomini, donne e bambini provenienti da Eritrea e Etiopia. Abbandonati a loro stessi senza neanche una baracca dove andare da quando, a maggio, è stato sgomberata la baraccopoli di Ponte Mammolo. Una scena simile a quella che da giorni si vede anche all’interno della stazione centrale di Milano, dove sono accampate altre centinaia di profughi eritrei e somali. Una situazione resa più grave dalla decisione della Germania di sospendere Schengen...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.