closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Campagna vaccini, «priorità ai detenuti»

Carcere di Santa Maria Capua Vetere

Carcere di Santa Maria Capua Vetere

Ieri è morto un agente penitenziario del carceri di Santa Maria Capua Vetere, il quarto a causa del Covid-19, mentre il garante dei detenuti di Bologna ha lanciato un allarme per il carcere di Dozza, dove sono più di 50 i detenuti positivi. Una situazione gravissima in tutte le celle italiane, alimentata dal sovraffollamento cronico, come ripete inascoltata la radicale Rita Bernardini, da 33 giorni in sciopero della fame. E in questo contesto i detenuti e gli operatori penitenziari non sono stati neppure inseriti «tra le categorie prioritarie della campagna vaccinale contro il Covid», come denuncia Stefano Anastasia, porta voce...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi