closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Camila Vallejo, il Cile degno di essere vissuto

Intervista. «Ora destituiamo la Costituzione di Pinochet». L’ex leader studentesca e attuale deputata del Partito comunista cileno si prepara al voto sull'Assemblea costituente, che è stato spostato a maggio con il pretesto della pandemia: «Il movimento nato dalla rivolta del 2019 non è proprietà di nessuno. Noi non chiediamo, esigiamo perché ce lo meritiamo. Le persone cercano dignità ed è questo che motiva una così grande lotta»

Santiago del Cile, 15 novembre 2019. Cannoni ad acqua contro i manifestanti anti-governativi

Santiago del Cile, 15 novembre 2019. Cannoni ad acqua contro i manifestanti anti-governativi

«Un’Assemblea costituente, il meccanismo più democratico per arrivare a una nuova Costituzione, sarà possibile solo se la cittadinanza si batte per questo» diceva Camila Vallejo nel 2014 a il manifesto. In quel momento l’ex leader studentesca si era appena laureata geografa, era da poco diventata madre di Adela e iniziava il primo dei due mandati da deputata nazionale per il Partito comunista cileno.   [caption id="attachment_496854" align="alignnone" width="710"] Camila Vallejo[/caption]   «A pensarci adesso, è come se allora stesse per scoppiare tutto», racconta oggi. Il popolo cileno è riapparso con ancora più forza nelle piazze nel 2019, ha detto sì...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.