closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Cambiare la riforma, così rischia di uccidere le imprese editoriali»

Editoria. Presentati quattro emendamenti al testo in discussione in commissione Affari costituzionali

Negli ultimi 17 mesi 30 giornali hanno chiuso i battenti. Uno ogni 17 giorni. Se si calcola anche l’anno e mezzo precedente il numero di aziende editoriali che non ce l’hanno fatta sale fino a 71. Si è trattato spesso di testate piccole, a tiratura locale. Sempre, però, voci libere che non potranno più dire la loro e la cui chiusura ha determinato la perdita di centinaia di posti di lavoro tra giornalisti e poligrafici Un danno per l’occupazione, ma anche per la libertà di espressione messa in pericolo, nel silenzio generale, dalla scomparsa di una miriade di piccoli e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.