closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Call center «fantasma», minacce a un sindacalista della Slc Cgil

Taranto. Andrea Lumino accompagnava una troupe della Rai a intervistare i lavoratori sfruttati per pochi euro

L'ultima denuncia era arrivata lo scorso mese e aveva ottenuto come risultato la chiusura dell’ennesimo call center «fantasma». Chiuso dai carabinieri del Nil e dell’Ispettorato del Lavoro, perché gli operatori venivano pagati in nero e se non chiudevano i contratti non ottenevano alcun compenso. Denuncia che ieri mattina è costata un’aggressione con tanto di minacce davanti a una troupe della Rai, per Andrea Lumino, segretario della Slc Cgil di Taranto, da sempre in prima linea nella denuncia contro i call center fantasma. Nell’ultimo scoperto e fatto chiudere, che aveva come committente la Tim, i lavoratori non avevano alcun contratto, ma...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.