closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

California, una questione di liquido

Acqua. Dall’inizio dell’anno è quotata in borsa: si profila sullo sfondo della crisi ambientale una speculazione suicida

Nella California centro-meridionale, dove il deserto è stato irrorato e reso paniere d’America, nell’arida pianura dove crescono miracolosamente il 50% degli ortaggi del paese, l’acqua è una risorsa preziosa per definizione. Scarsa da sempre, è un bene ancora più precario a causa di un mutamento climatico che ha prodotto anni consecutivi di siccità record e alimentato spaventosi incendi in gran parte dello stato. Condizioni estreme che hanno fatto impennare il costo dell’acqua sul mercato dell’irrigazione, un’inflazione che ha attirato l’attenzione di Wall street: da quest’anno l’acqua è ufficialmente quotata in borsa con la sigla «NQH2O». Il prezzo della linfa vitale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.