closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Calcio cinese, troppe spese: ora c’è il rischio «bolla»

Aziende immobiliari e obbedienza agli ordini dall’alto. Nel 2016 i club cinesi hanno speso 541,3 milioni di dollari con un incremento del 344,4% rispetto all’anno prima

La marcia bianco verde è stata bloccata a Sanlitun, quartiere dei locali della capitale cinese. È l’ottobre 2009. Il Beijing Guo'ann è appena diventato per la prima volta campione di Cina. I tifosi si riversano lungo la Gonti Lu, la via dello Stadio dei lavoratori che ospita le partite del club. Viene anche sfasciata una Mercedes nera targata Tianjin. CAPITALE IN FESTA Qualcosa del genere accadrà anche tre anni dopo. Ma questa volta a farne le spese sarà una Jaguar nera, sempre con targa della municipalità ad appena una mezz’ora di treno da Pechino. Quello del 2009, al momento, è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi