closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Caccia all’orso, la psicosi è iniziata

Trentino. Il quarto caso di ferimento di un essere umano da parte di un plantigrado in oltre 20 anni. Dopo l’aggressione, scattato il Piano d’azione delle Alpi Centro Orientali

La psicosi è iniziata. Gli ingredienti sembrano gli stessi dell’estate di tre anni fa, quando l’affaire dell’orsa Daniza – resasi colpevole dell’aggressione ad un cercatore di funghi di Pinzolo, in Trentino - polarizzò l’attenzione e l’emotività dell’opinione pubblica. In quel caso, le conseguenze della colluttazione tra mamma orsa e il fungaiolo andarono ben oltre la morte del plantigrado e le ferite riportate dall’uomo. Lo scontro passò infatti rapidamente dai boschi del Trentino alle aule della politica, ai tribunali e alle piazze, con il risultato di mettere in discussione l’intero progetto di reintroduzione dell’orso sulle Alpi centrali, Life Ursus, promosso alla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.