closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Bussole per comunità condivise

ITINERARI CRITICI. «Archeologia pubblica. Metodi, tecniche, esperienze», l’ultimo volume di Giuliano Volpe edito da Carocci. Il libro ha la forma di un manuale che ripercorre la storia della disciplina in una dimensione internazionale, declinandone momenti e caratteristiche. Una comunicazione volta a trasformare musei e parchi in brand di successo impone una riflessione

Una veduta dell’Archeodromo di Poggibonsi, foto di Graziano Signorini

Una veduta dell’Archeodromo di Poggibonsi, foto di Graziano Signorini

Lo scorso settembre l’Italia ha approvato in via definitiva la Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore del patrimonio culturale per la società, presentata nella città portoghese di Faro nel 2005 e sottoscritta dal nostro paese nel 2013. Nell’affermare che la conoscenza e l’uso del patrimonio culturale, inteso come l’insieme delle risorse ereditate dal passato, rientrano pienamente fra i diritti umani, il trattato accorda un ruolo attivo alle «comunità di patrimonio». A queste ultime appartengono, negli intenti della Convenzione, quei gruppi di persone che attribuiscono il medesimo valore ad aspetti specifici dell’eredità culturale e che desiderano, nel quadro di un’azione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi