closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Buco nel software, le Marche verso la denuncia

«L’Asur denuncerà il caso all’autorità giudiziaria per violazione di dati sensibili». Così l’assessore marchigiano alla Sanità Filippo Saltamartini sul buco del software che ospita i dati sanitari dei cittadini delle province di Ascoli Piceno e Macerata, in questi giorni impegnati nello screening di massa per il Covid. Il QR Code della app Smart4You, a causa di un errore nel codice numerico associato ad ogni utente, consente in sostanza a chiunque di accedere liberamente ai dati anagrafici e alle cartelle cliniche dei cittadini marchigiani: un problema che riguarda centinaia di migliaia di persone. Intanto, negli ultimi due giorni sono centinaia le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi